Recensione di Les Fleurs du mal


Questa nuova recensione, a cura di Alessandra Micheli per il blog Les fleurs du mal, non è un’analisi punto per punto del testo ma una riflessione personale, e per altro da me condivisa, sui temi che emergono dalla storia di “Morte di Stato”. L’articolo di Alessandra cade durante i fatti di Macerata, da qui la decisione da parte sua di affrontare la recensione in maniera diversa per concentrarsi sugli episodi legati all’immigrazione e ai migranti, presenti nel libro. Ho apprezzato questa scelta, perché rende più veri i sentimenti e le reazioni che scaturiscono dagli eventi raccontati. Sul filo della fantapolitica, ma nati da spunti attuali e che rimangono attuali nel tempo, dal passato al futuro.

Vi consiglio di leggerla al seguente indirizzo.

In apertura, un breve estratto grafico composto da alcune delle frasi con le quali il recensore ha descritto o commentato il libro. Sullo sfondo, uno dei disegni presenti all’interno del libro, riprodotto parzialmente.

Recensione di Leggere Distopico

Il 2018 si apre con una nuova recensione per Morte di Stato. Riccardo Muzi per il blog “Leggere Distopico” ha infatti riservato belle parole, ricche di significato, ed eccellenti paragoni. Vi invito a leggerla al seguente indirizzo (clicca qui).

Inoltre, sempre per Leggere Distopico, si è svolta una Giornata Autore a me dedicata all’interno del gruppo Facebook riservato agli iscritti. Qui gli utenti hanno potuto partecipare a un giveaway gratuito che metteva in palio una copia del libro e per tutto il giorno, in una sorta di maratona non-stop, mi hanno rivolto domande interessanti al quale ho potuto rispondere con vero piacere. Tempo permettendo, prossimamente ne riporterò qui alcune.

Come sempre, in apertura del post, un breve estratto grafico composto da alcune delle frasi con le quali il recensore ha descritto o commentato il libro. Sullo sfondo, uno dei disegni presenti all’interno del libro, riprodotto parzialmente.

Recensione di Mille splendidi libri

Una nuova recensione positiva di Morte di Stato a cura di Loredana per il blog Mille splendidi libri. Potete leggerla integralmente al seguente indirizzo (clicca qui) e vira sulle sensazioni provate nel corso della lettura, oltre che ovviamente alla presentazione della trama e degli argomenti.

In apertura, un breve estratto grafico composto da alcune delle frasi con le quali il recensore ha descritto o commentato il libro. Sullo sfondo, uno dei disegni presenti all’interno del libro, riprodotto parzialmente.

Recensione di Leggo Quando Voglio

Samantha del sito LeggoQuandoVoglio ha realizzato la recensione più completa che abbia mai letto finora. In particolare, ho apprezzato la completezza e la passione nell’analizzare ogni singolo aspetto di “Morte di Stato”, oltre che le critiche veramente costruttive pur nella positività del giudizio espresso.

Se avete dubbi sull’acquisto, questa recensione fa al caso vostro: leggetela cliccando qui. Temi, confronti, ambientazione, atmosfera, dialoghi. Tutto sotto la lente d’ingrandimento.

In apertura, un breve estratto grafico composto da alcune delle frasi con le quali il recensore ha descritto o commentato il libro. Sullo sfondo, uno dei disegni presenti all’interno del libro, riprodotto parzialmente.

Recensione di Amante dei libri (con intervista!)

Una nuova recensione per Morte di Stato, questa volta a cura del blog Amante dei libri. Riassume bene di cosa si parla nel romanzo e ci sono anche alcune foto che ritraggono i disegni e l’impaginazione.

In particolare, l’autrice del blog ha saputo proporre e realizzare un’intervista con domande molto interessanti (anche difficili, devo dire). I motivi che hanno portato a intitolare “Morte di Stato” il romanzo, cosa ne penso della situazione economica e sociale di oggi, quanto c’era di mio nel libro, etc… Io ho cercato di rispondere al meglio per trasmettere un po’ del mio pensiero.

Vi invito a leggerla! Potete farlo cliccando qui.

In apertura, un breve estratto grafico composto da alcune delle frasi con le quali il recensore ha descritto o commentato il libro. Sullo sfondo, uno dei disegni presenti all’interno del libro, riprodotto parzialmente.

Recensione di Different Magazine

Ecco la prima recensione di Morte di Stato a cura di Miriam Bocchino del sito “Different Magazine”, che potete leggere integralmente a questo indirizzo (clicca qui).

In apertura, un breve estratto grafico composto da alcune delle frasi con le quali il recensore ha descritto o commentato il libro. Sullo sfondo, uno dei disegni presenti all’interno del libro, riprodotto parzialmente.

Resta aggiornato!

Torna a trovarci spesso sul sito,
oppure iscriviti alla newsletter
e alla pagina ufficiale Facebook.

Per informazioni di carattere generale,
scrivici a postmaster@europaseries.com

Il ristabilimento dell’ordine sul continente e la ricostruzione della vita sociale nazionale dovranno essere raggiunti attraverso processi che permettano ai popoli liberati di distruggere ogni traccia del regime centrale e di creare nuove e autonome istituzioni democratiche.


— Fronte della Resistenza

Copyright 2017-2018 EuropaSeries © Tutti i diritti riservati