Bollettino #07: Morte statale


Wallace (scheda del personaggio) ha comunicato un nuovo bollettino clandestino dalla stazione radio G a Roma. Riceviamo e rielaboriamo quanto trasmesso nell’etere.

 

L’America è in crisi da troppo tempo, per effetto di una serie di politiche scellerate portate avanti negli anni precedenti. Da oltreoceano, si guarda al nuovo modello europeo, che ha garantito al continente unito il titolo di prima potenza economica mondiale.

 

L’effetto è stato generato dall’introduzione della cosiddetta “morte statale”, che ha portato a un enorme risparmio in settori strategici, a ringiovanire il mercato del lavoro e a proporre una nuova immagine politica appetibile anche per i giovanissimi.

 

Il cittadino è cieco, non reagisce. Non si rende conto che sta andando incontro a un futuro che ricorda i tempi della Seconda Guerra Mondiale. Il Fronte tenta in ogni modo di risvegliare le coscienze della società civile.


[Avvertenze sui contenuti]

Leave a comment



Resta aggiornato!

Torna a trovarci spesso sul sito,
oppure iscriviti alla newsletter
e alla pagina ufficiale Facebook.

Per informazioni di carattere generale,
scrivici a postmaster@europaseries.com

Il ristabilimento dell’ordine sul continente e la ricostruzione della vita sociale nazionale dovranno essere raggiunti attraverso processi che permettano ai popoli liberati di distruggere ogni traccia del regime centrale e di creare nuove e autonome istituzioni democratiche.


— Fronte della Resistenza

Copyright 2017-2018 EuropaSeries © Tutti i diritti riservati